Stampabile in Formato A4

365 Press SCPA società benefit

Roma via del Tritone 110

365press@gmail.com

Direttore Responsabile

Maria Rossi

Registrazione Tribunale di Roma N. 3265 del 30/9/2023

tel. 06/92949236

Edizione di Martedì 8 Marzo – ultimo aggiornamento 15:35

Superbonus 110%: radioattivo.

Superbonus: nei cantieri ancora aperti al 31 12 2023 non ci saranno
proroghe e dunque brutte notizie per almeno 400 condomini nel
veneziano. Ha vinto il ministro all’economia Giancarlo Giorgetti che in
queste ore ha attribuito alla norma pensata dal movimento cinquestelle
effetti radioattivi: “E’ come una centrale nucleare – ha dichiarato – che
non riusciamo a gestire”
.

Poco rincuora che ci sarà almeno una sanatoria per evitare di restituire il 110 % per chi non termina i lavori. Dal 1 gennaio 2024 invece andrà come preannunciato: chi ha ancora il palazzo circondato da impalcature e interventi da concludere scivolerà dal 110 al 70%.

C’è una novità per le famiglie meno abbienti. In un vertice a quattro tra Georgetti, il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Alfredo Mantovano, il
ministro degli esteri Antonio Tajani, colui che si era più esposto nel
promettere la proroga,e il ministro delle infrastrutture Matteo Salvini è stato
deciso di tendere una mano alle famiglie più bisognose e dunque chi ha un
Isee fino a 15 mila euro potrà accedere ad un fondo per compensare la
differenza tra tra il nuovo bonus del 70% e quello vecchio del 110%,
soltanto però se avranno completato almeno il 60% dei lavori.

Infine nel gioco del dare e avere governativo sono state inserite nuove strette sui crediti d’imposta. L’Ance, l’associazione nazionale costruttori, si riserva di
leggere il testo dei nuovo provvedimento per capire le ricadute sui cantieri e
sulle famiglie sia dei proprietari che degli operai.